Treviso Basket

TVB LOTTA MA È LA REYER A CONQUISTARE IL TROFEO DALLA RIVA SPORTFLOORS PER 85-79

Ultimo aggiornamento: 09/09/23

Tempo di lettura: min

UMANA VENEZIA – NUTRIBULLET TREVISO 85-79

UMANA: De Nicolao 4 (1/1), Tucker 17 (2/7, 3/3), Parks 18 (6/7, 0/3), Janelidze 3 (0/1, 1/3), Tessitori 6 (2/4, 0/1); Brown 14 (2/6, 2/5), O’Connell 6 (3/4, 0/2), Casarin 9 (2/4, 1/2), Brooks 8 (2/4, 1/1). Ne: Gattel, Iannuzzi, Simms. All.: Spahija

NUTRIBULLET: Booker 9 (4/7, 0/1), Harrison 13 (4/6, 1/6), Young 20 (3/6, 4/10), Mezzanotte 2 (1/1, 0/2), Paulicap 14 (5/5); Zanelli 7 (1/2, 1/3), Torresani 5 (1/2, 1/1), Faggian 2 (1/2, 0/2), Scandiuzzi 2 (1/2), Allen 5 (1/4, 1/2). Ne: Guidolin. All.: Vitucci

ARBITRI: Pepponi, Catani, Dori

NOTE: pq 21-22, sq 40-39, tq 62-56. T.l.: VE 21/28, TV 11/18. Da 2: VE 20/38, TV 22/37. Da 3: VE 8/20, TV 8/27. Rimbalzi: VE 6+28 (O’Connel 6 dif.), TV 9+24 (Paulicap 3+6). Assist: VE 16, TV 15 (Booker 7). Perse: VE 16, TV 20. Recuperi: VE 9, TV 10. Tecnico a Booker al 20′ e a Vitucci al 39’06”.

La Nutribullet Treviso Basket ci prova fino in fondo, ma alla fine è la Reyer Venezia ad aggiudicarsi il II Trofeo Dalla Riva Sportfloors per 85-79.

La finale della seconda edizione del Trofeo Dalla Riva di Cavallino è il derby tra Nutribullet Treviso Basket e Umana Reyer Venezia.

Coach Frank Vitucci schiera nel quintetto iniziale Booker, Harrison, Young, Mezzanotte e Paulicap; Spahija risponde con De Nicolao, Tucker, Janelidze e gli ex  Parks e Tessitori.
L’inizio di TVB è scoppiettante: D’Angelo Harrison da centro area infila i primi due del match, il parziale continua con 5 punti di James Young e altri 4 di Harrison, intervallati solo da un arresto e tiro di De Nicolao. Dopo 4 minuti è 2-11! La Reyer prende ritmo e trova un paio di soluzioni, la tripla dall’angolo di Janelidze vale il -2. L’intensità è altissima: la rubata di Booker manda a schiacciare Leo Faggian e il 2+1 di Paulicap riporta Treviso avanti di 6 lunghezze. La partita si accende: Allen, appena entrato, mostra i muscoli, O’Connel e Brown trovano il fondo della retina, ma la risposta arriva da capitan Zanelli con 4 punti consecutivi. Un bellissimo primo quarto termina con TVB avanti per 21-22.
Il primo canestro del secondo periodo è di Francesco Scandiuzzi a cui replica Jeff Brooks. Si rimette al lavoro D’Angelo Harrison: percorso netto in lunetta e Spahija chiama timeout sul 23-26. Si continua a correre, ma entrambe le squadre comprensibilmente perdono un po’ di lucidità. Dopo una serie di errori la schiacciata di Parks consiglia a Vitucci di fermare la partita. Young ne piazza altri 2, ma Tucker infila la bomba del primo pareggio del match dalla palla a due. È il momento di Booker: il ragazzo di Las Vegas mette 4 punti consecutivi, ma la Reyer resta agganciata e con Brooks trova il primo vantaggio, 33-32 a 3’ dalla pausa. L’altro ex biancoceleste, Casarin allunga sul 37-32; a fermare il break ci pensa David Torresani che ruba e trova un pregevole canestro proteggendosi col ferro. Booker col 2+1 rimette la gara in perfetto equilibrio a quota 37, Casarin piazza una tripla, ma BookerBoy è caldissimo (9 punti nel periodo) e allo scadere del primo tempo fissa il punteggio sul 40-39.
Ricomincia lo spettacolo: il primo canestro dal campo è un alley-oop finalizzato da Andrea Mezzanotte su alzata di James Young. La tripla in transizione di Harrison, porta l’Alaskano in doppia cifra personale e TVB con la testa avanti (43-44). Venezia prova a scappare, ma capitan Zanelli non ci sta: prima il bersaglio da dietro l’arco e poi l’assist per la schiacciata al volo di Paulicap, 50 pari 4’ dall’ultima pausa. Ancora P-Cap (9 punti e 7 rimbalzi al 30’) e ancora parità. L’Umana tenta un’altra fuga, questa volta è Terry Allen, con la tripla, a ricucire lo strappo. Un paio di incursioni di Brown rilanciano Venezia: il terzo quarto si conclude sul 62-56.

Torresani mostra ancora grande personalità e dall’angolo apre gli ultimi 10 minuti. La Reyer però trova immediatamente le contromosse giuste: coach Vitucci deve chiedere timeout sul 68-59. Young si riaccende e con 7 punti tiene TVB a contatto. Al giro di boa del quarto periodo, Venezia è avanti di 6 lunghezze. Jordan Parks prende per mano i granata, ma Young non ha ancora finito e colpisce nuovamente da lontano. Paulicap ed Harrison tengono vive le speranze: a 1’17 dal termine è -7. Si lotta fino in fondo: James Young  spara ancora da 3 punti per il -4 e poi sfiora il recupero che poteva riaprire il match. Al termine di un’emozionante battaglia è la Reyer ad avere la meglio: finisce 85-79!

Photo credit: Gregolin

Continua a leggere...

Copyright © 2023 Universo Treviso Basket S.R.L. Tutti i diritti riservati.

Copyright © 2023 Universo Treviso Basket S.R.L.
Tutti i diritti riservati.