Treviso Basket

SALVEZZA! TVB DA SOGNO BATTE BOLOGNA 89-88 E IL PALAVERDE ESPLODE!!!

Ultimo aggiornamento: 30/04/23

Tempo di lettura: min

NUTRIBULLET TREVISO BASKET-VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 89-88

NUTRIBULLET: Iroegbu 17 (4-8, 3-8), Banks 21 (3-9, 3-6), Faggian 4 (0-3, 1-1), Invernizzi 0 (0-3 da 3), Ellis 16 (6-10); Zanelli 9 (1-3, 2-5), Jurkatamm 6 (2-3 da 3), Sorokas 16 (6-8, 0-3), Scandiuzzi. Ne: Pellizzari, Vettori, Jantunen. All.: Nicola

SEGAFREDO: Hackett 8 (0-1, 2-3), Lundberg 3 (1-3, 0-2), Ojeleye 11 (2-2, 1-6), Shengelia 21 (7-13, 1-3), Jaiteh 10 (4-7); Cordinier 7 (1-2 da 3), Mannion 5 (0-1, 1-2), Bellinelli 14 (1-1, 3-9), Pajola 2 (0-1 da 3), Mickey 7 (3-3), Camara. All.: Scariolo

ARBITRI: Paternicò, Paglialunga, Catani

NOTE: parziali 26-27, 52-49, 68-67. T.l.: T 16/18, B 25/32. Da 2: T 20/41, B 18/33. Da 3: T 11/29, B 9/28. Rimbalzi: T 31 (8 off., Invernizzi 7), B 43 (12 off., Shengelia 8). Assist: T 19 (Zanelli 6), B 17 (Hackett 7). Perse: T 7, B 17 (Shengelia 4). Recuperi: T 11 (Ellis 4), B 4. Antisportivo a Mannion al 18’59” (51-48). 5 falli: Ellis al 39’50” (86-87). Tecnico a Faggian al 39’58″v (89-88). Spettatori 5344

 

Serie A!!! La Nutribullet Treviso Basket supera la Virtus Segafredo Bologna all’ultimo respiro e conquista la permanenza nella massima categoria!

Per l’ultima partita casalinga della stagione c’è l’atmosfera perfetta per cercare l’impresa contro la capolista Virtus Segafredo Bologna: il Palaverde è tutto esaurito!
Jantunen non è al meglio così coach Marcelo Nicola schiera nel quintetto di partenza Iroegbu, Banks, Faggian, Invernizzi ed Ellis; coach Sergio Scariolo risponde con Hackett, Lundberg, Ojeleye, Shengelia e Jaiteh.


Ad aprire le danze è un caldissimo Daniel Hackett: sono suoi i primi 6 punti del match! La fisicità della Virtus si fa sentire, a far gioire il Palaverde ci pensa Leonardo Faggian che infila la tripla del 3-8. La schiacciatona di Sorokas, servito alla grande da Banks, vale il 5-10 a metà primo quarto. Il Pistolero piazza anche la tripla, imitato però da Shengelia. La partita si accende: Zanelli e Iroegbu colpiscono da fuori: dopo 8’ è 13-15. Jaiteh fa il vuoto sotto i tabelloni, Ellis però è pronto alla sfida e il suo 2+1 regala il -1 (16-17). Belinelli, appena entrato, colpisce da lontano con la sua specialità, ma è di nuovo Adrian Banks, dai 6.75, a tenere TVB a contatto. Belinelli e Ojeleye trovano punti; la Nutribullet Treviso Basket approfitta del bonus e con Banks, già in doppia cifra, resta in scia. La tripla di Mikk Jurkatamm fissa il punteggio del primo periodo sul 26-27.

L’inizio di secondo quarto premia l’energia dei bianco-celesti: capitan Zanelli ed Ellis si trovano a vicenda per 5 punti complessivi regalando il primo vantaggio a Treviso. Ojeleye segna per il pareggio, ma Adrian Banks ne mette altri 3 per il 34-31! Belinelli è scatenato e firma da solo un parziale di 6-0. La risposta arriva da Sorokas e Jurkatamm (39-37 dopo 13’). L’ingresso di Mannion dà nuova verve alla Virtus, ma è il momento di Paulius Sorokas: il lituano raggiunge rapidamente la doppia cifra e a 4’26” dalla pausa lunga il punteggio è in perfetta parità a quota 45. Una magia di Iroegbu riporta Treviso con la testa avanti; Sorokas segna il suo 14esimo punto ed è di nuovo +3 (51-48 a 1’46” dalla sirena). La rubata di Faggian costringe Mannion al fallo antisportivo: Leo fa 1/2. Il primo tempo termina 52-49.

Il riposo fa bene ad Ellis che mette i primi 4 punti della ripresa per il massimo vantaggio (56-49). Jaiteh ne trova due da vicino, ma Iroegbu e Banks lanciano TVB sul +9! La sfida nella sfida è tra Octavius Ellis e Mouhammadou Jaiteh che si scambiano un paio di giocate sopra il ferro. La Segafredo Bologna si riavvicina ma è Sorokas, dalla media, a rimettere 8 punti tra le squadre. Ike e Adrian tornano a colpire: Treviso vola sul +10 e Scariolo deve rifugiarsi in timeout a 3’ dall’ultima pausa! Bologna non molla: guidata da Cordinier piazza un parziale di 9-0. Questa volta è Nicola a fermare la partita. Il tentativo sulla sirena di Iroegbu non va: il terzo periodo si chiude sul 68-67.

Shengelia in rovesciata riporta avanti la Virtus, ma una scorribanda di Iroegbu rimette le cose a posto. Bologna fa sentire i chili e con un parziale di 4-0 si ritrova avanti 70-73 dopo un paio di minuti nel quarto periodo. Ellis, dalla lunetta, muove il punteggio ma sono l’orgoglio e la difesa di Treviso a fermare l’inerzia del match. Banks, ancora a cronometro fermo, riporta la gara in parità. Il parziale continua con Ellis che schiaccia il nuovo +2 a 6’ dal termine. La gara è equilibratissima, la Segafredo rimette la testa avanti con Shengelia e Ojeleye ma TVB non ci sta e Ike Iroegbu spara la tripla che vale il 78-80 a 2’30” dalla fine. Hackett fa 1 su 2 ai liberi e il solito Shengelia (salito a quota 16) trascina la Virtus a +5. La replica arriva immediata, con Ellis, che fa 2/2 (80-83 a 1’31”). Shengelia sempre a cronometro fermo allunga, ma Iroegbu è in ritmo e caccia un’altra tripla (83-85). Il georgiano è inarrestabile e in back-door segna il +4: timeout. Capitan Zanelli ha un cuore infinito e spara la tripla del -1: 86-87 a 13” dal termine! Il fallo sistematico manda in lunetta Shengelia: buono il primo, fuori il secondo. Adrian Banks si fa tutto il campo e in acrobazia segna e subisce il fallo. Il tiro libero supplementare vale l’89-88 a 2.5” dalla sirena: il Palaverde è una bolgia! Belinelli fallisce l’ultimo tiro: la Nutribullet TVB vince 89-88 e inizia la festa, TREVISO RESTA IN SERIE A!

INTERVISTE E GALLERY FOTOGRAFICA SULLA PAGINA FACEBOOK DI TREVISO BASKET

(Foto: Gregolin)

Continua a leggere...

Copyright © 2023 Universo Treviso Basket S.R.L. Tutti i diritti riservati.

Copyright © 2023 Universo Treviso Basket S.R.L.
Tutti i diritti riservati.