PRESENTAZIONE DELLA PARTERSHIP CENTROMARCA BANCA-TVB LEGATA AL SETTORE GIOVANILE!

Ultimo aggiornamento: 12/09/23

Tempo di lettura: min

Loggia dei Cavalieri a Treviso

IL PASSAGGIO GENERAZIONALE DEI VALORI DELLO SPORT
CON CENTROMARCABANCA E TREVISO BASKET

Presentata oggi la partnership legata al settore giovanile

La Loggia dei Cavalieri a Treviso è stata oggi (12 settembre) il palcoscenico di un momento emozionante che ha simboleggiato il passaggio generazionale dei valori dello sport, grazie alla partnership tra CentroMarca Banca e Treviso Basket. Una collaborazione che consolida un rapporto già avviato nelle scorse stagioni che si concretizzerà nel sostegno a 360° dell’attività rivolta a giovani e famiglie del club biancoceleste.

“Siamo onorati di avere la fiducia di un partner di prestigio come CentroMarca Banca in un settore per noi nevralgico come quello delle giovanili.- Ha detto Giovanni Favaro, General Manager di Treviso Basket – Abbiamo la gestione diretta nelle nostre squadre dal Minibasket all’Under 19 di oltre 250 atleti, le collaborazioni instaurate con le società del territorio contano un altro migliaio di bambini e ragazzi che orbitano attorno alle nostre attività, avere al nostro fianco un compagno di viaggio importante che crede nel nostro progetto giovanile e ci sostiene nelle nostre iniziative è per noi cruciale. La fiducia che ci ha dato CMB è uno stimolo in più a sviluppare progetti e iniziative dedicate ai giovani, la linfa dello sport.”

 

“Legare il marchio di CentroMarca Banca a quello di Treviso Basket per le prossime due stagioni sportive è ben oltre un motivo di orgoglio. Il nostro è un investimento nella formazione e nello sviluppo di giovani talenti sportivi come Leonardo Faggian, Davide Torresani e Francesco Scandiuzzi, che sono cresciuti nel settore giovanile di questa società e hanno già avuto l’opportunità di fare il loro ingresso in prima squadra. – Ha dichiarato il Presidente di CentroMarca Banca, Tiziano Cenedese durante la presentazione sotto la Loggia dei Cavalieri. –  Sostenere, crescere, offrire delle opportunità. Promuovere l’etica, la leadership, il lavoro di squadra, la perseveranza. Sono i principi etici e di cultura aziendale nei quali crediamo fortemente e sui quali ci troviamo allineati con Treviso Basket e con il Consorzio UniVerso Treviso”. Ha affermato Cenedese.

 “Siamo convinti che lo sport sia una scuola di vita, sia un veicolo straordinario per la formazione di giovani ambiziosi che hanno voglia di crescere. – Ha ribadito il Direttore Generale di CMB Claudio Alessandrini  Lo sport rappresenta perfettamente la metafora della vita perché insegna a condividere e a collaborare aiutandosi a vicenda per raggiungere degli obiettivi importanti. Il basket incarna perfettamente il concetto di gioco di squadra perché qualsiasi passaggio in campo, qualsiasi canestro è il risultato di un coordinamento impeccabile tra compagni di squadra. Una filosofia che noi di CentroMarca Banca adottiamo anche con i nostri collaboratori, motivo per cui questa partnership riflette l’impegno di CMB nel sostenere e sviluppare sinergie territoriali per raggiungere obiettivi comuni per creare valore nel territorio.” Ha ribadito il Direttore Generale di CMB Claudio Alessandrini.

Ci ritroviamo qui oggi, in questa splendida location per rinnovare questo matrimonio tra CentroMarca Banca e il Treviso Basket. – Ha detto il vicesindaco di Treviso Alessandro Manera – Si sono appena conclusi i mondiali di basket. Sono andati bene per tutti tranne che per i trevigiani perché in nazionale non c’era nessun trevigiano. Ecco, quello che mi auguro oggi è che da questo matrimonio possa nascere un giocatore cresciuto cestisticamente a Treviso e che possa diventare protagonista della nazionale italiana di basket. – Ha continuato il Vicesindaco- È importante, visto l’investimento che si sta facendo nel settore giovanile, che questo possa avvenire anche a Treviso come già accaduto in passato.”

Nel cuore della città, a pochi passi dalla sede trevigiana di CMB, sono stati presentati i dettagli di questa collaborazione speciale. Accanto ai dirigenti di CentroMarca Banca e Treviso Basket, e al vicesindaco di Treviso Alessandro Manera, sono stati protagonisti tre giovani talenti: Leonardo Faggian, David Torresani e Francesco Scandiuzzi, ragazzi che hanno vissuto tutto il percorso delle giovanili con la maglia di Treviso Basket fino ad approdare quest’anno al contratto professionistico e all’inserimento stabile in prima squadra. Tre giovani che rappresenteranno un “esempio” positivo per tutti i bambini del settore giovanile trevigiano, dimostrando che con dedizione e passione, è possibile realizzare i propri sogni nel mondo dello sport.

A dirlo sono stati proprio loro raccontando al microfono, e in diretta Facebook, le loro storie, fatte di sacrifici di impegno ma anche di tanti cambiamenti. Storie che sono state caratterizzate dalla presenza costante della famiglia e dei dirigenti sportivi che li hanno accompagnati nel loro percorso.

“È stata la mia mamma che mi ha fatto conoscere il basket dopo il rugby. – Ha raccontato Francesco Scandiuzzi. –  Poi ho incontrato un allenatore che, prendendomi sotto la sua ala, mi ha dato l’input e mi ha fatto appassionare al basket. Ho iniziato con il Treviso Basket nel 2020 e la squadra mi è subito piaciuta nonostante l’impegno fosse notevolmente aumentato passando da 3 a 6 allenamenti a settimana. È stato lo staff che, con la sua presenza, mi ha fatto superare anche i momenti in cui avevo pensato di mollare. Ora sono felice.” Ha detto Scandiuzzi

“Ho iniziato a giocare a basket fin da piccolo prima con il Cantù e poi con l’Olimpia; nel 2016 c’è stato un grande cambiamento nella mia vita quando la mia famiglia si è trasferita in Belgio – ha detto David Torresani parlando ai tifosi sotto la Loggia dei Cavalieri.–  Lì ho giocato per due anni con la squadra locale e successivamente per una squadra del Lussemburgo. Esperienze che mi hanno dato la possibilità di imparare molte lingue e conoscere culture diverse. Durante il periodo delle vacanze tornavo in Italia dove ho continuato ad allenarmi. È stato durante la convocazione alla selezione regionale che il Treviso Basket mi ha chiamato. Sono sempre stato ottimista e fin da subito ho capito che la scelta di far parte della Treviso Basket era la scelta migliore. Una scelta che mi ha consentito di raggiungere gli obiettivi che mi ero prefissato fin da bambino.”

“Mi ritengo fortunato di essere stato pronto, nel momento del bisogno, per la prima squadra.” Ha raccontato Leonardo Faggian – Una squadra che mi ha dato la possibilità di giocare, di acquisire fiducia e di dare fiducia anche ai miei compagni.”

Storie che confermano l’importanza della partnership tra CentroMarca Banca e Treviso Basket: l’impegno nel promuovere i valori dello sport di squadra, ma anche il supporto concreto al settore giovanile del club, garantendo opportunità e formazione ai futuri campioni.

Continua a leggere...

Copyright © 2023 Universo Treviso Basket S.R.L. Tutti i diritti riservati.

Copyright © 2023 Universo Treviso Basket S.R.L.
Tutti i diritti riservati.