Treviso Basket

NELLA PRIMA USCITA AL CAVALLINO TVB BATTE BRINDISI (80-72) E VA IN FINALE! DOMANI ALLE 20.30 CONTRO LA VINCENTE DI REYER-VARESE

Ultimo aggiornamento: 08/09/23

Tempo di lettura: min

NUTRIBULLET TREVISO BASKET-HAPPY CASA BRINDISI 80-72

(22-16;43-34; 57-56)
Nutribullet: Bowman 5, Booker 7, Zanelli 11, Harrison 12, Guidolin, Torresani 3, Faggian 2, Young 11, Scandiuzzi 2, Mezzanotte 14, Allen 3, Paulicap 10. All.Vitucci
Happy Casa: Morris 8, Mitchell 10, Valente, Landi, Laquintana 4, Laszewski 6, Riisma 11, Lombardi 5, Johnson 8, Bayehe 7, Senglin 12.All.Corbani
Prima uscita stagionale al Torneo del Cavallino per la nuova Nutribullet TVB di coach Frank Vitucci, che curiosamente fa il suo esordio sulla panchina trevigiana proprio contro la sua ex squadra, l’Happy Casa Brindisi di coach Corbani.
Appena rientrati ieri dal ritiro di Domegge e con l’assenza preannunciata del centro Camara, TVB si schiera per la prima palla a due della stagione con Booker, Harrison, Young, Mezzanotte e Paulicap.
Primo quarto: partenza brillante di TVB (in maglia arancione) con la schiacciata di Mezzanotte e la tripla di Young. Le due squadre giocano a campo aperto con tanta energia anche se le percentuali risentono delle scorie del lavoro di precampionato. A metà del primo periodo con Brindisi avanti 7-12 dopo cinque punti in fila di Senglin, entrano Bowman e Zanelli. Nella fase centrale del quarto la squadra trevigiana aumenta il volume in difesa e con una serie di triple di un ispirato Mezzanotte (8 punti nel primo quarto) confeziona un bel parziale (8-0) che riporta TVB avanti (15-14 all’8′). Con la verve difensiva dei giovani in campo dalla panchina nel finale il parziale della Nutribullet TVB si dilata (15-2) e dopo un bell’appoggio di Scandiuzzi e un 2+1 strappa applausi di Ky Bowman il punteggio dopo 10′ vede Treviso Basket avanti 22-16
Secondo quarto: grande inizio dei “baby” di TVB che fanno vedere di che pasta sono fatti, prima Leo Faggian poi David Torresani (da tre) motrsano la faccia tosta richiesta da coach Vitucci e portano al +9 (27-18) la squadra trevigiana dopo 2′. Prevedibile reazione dell’Happy Casa che risale a -5 con le iniziative di Laquintana (29-24), ma la Nutribullet continua a spingere giocando a un ritmo altissimo in attacco e una difesa individuale sempre in pressione sulla palla. L’elettrico Paulicap fa divertire il pubblico con tap-in e salti pazzeschi (8 rimbalzi già all’intervallo!), un suo canestro volante porta TVB di nuovo a +8 (32-24 al 15’9 e costringe coach Corbani al time out. TVB con Booker a dare velocità (5 assist nei primi 20′) insiste con Bowman dall’angolo e un Mezzanotte che sembra già in forma-campionato e il vantaggio aumenta (+12 al 17′, 39-27), mentre l’attacco di Brindisi viene messo in seria difficoltà dalla difesa arrembante di Booker e compagni. Un colpo duro costringe Bowman ad uscire con il setto nasale sanguinante che lo terrà fuori fino alla fine. Andrea Mezzanotte continua a fare il bello e il cattivo tempo in attacco (14 punti all’intervallo con 3/3 da due e 2/5 da tre) e si va all’intervallo, dopo un canestro dell’estone Riisma per i pugliesi, sul vantaggio 43-34.
Terzo quarto: la squadra di coach Vitucci parte trascinata dall’energia straripante di Pauly Paulicap, poi arriva una tripla da distanza siderale di D’Angelo Harrison e TVB dilaga al +14 (50-36) confermandosi una squadra con tante frecce al proprio arco, una pericolosità diffusa in attacco che conferma le idee estive di costruzione del team da parte della premiata ditta Giofrè-Vitucci. Brindisi prova a confondere le idee all’attacco degli “arancioni” con la difesa a zona, poi il match si “sporca” un po’ e un prevedibile calo consente a Brindisi di risalire con un break di 9-0, la bomba di Bayehe porta i pugliesi a -5 (50-45) al 26′ e c’e’ il time out trevigiano. Ci pensa Harrison con la sua esperienza a tenere avanti TVB, ma Johnson risponde per un’Happy Casa rivitalizzata che insiste nella rimonta e arriva a -2 (52-50) ancora con Bayehe che schiaccia. Il terzo quarto si chiude con Brindisi in fiducia (bene l’ex Lombardi) capace di superare TVB nel finale (55-56) prima del 2/2 dalla lunetta di Young per il 57-56 dell’ultimo mini riposo.

Ultimo quarto: fatalmente scendono le percentuali in un periodo di intensa preparazione, allora nell’ultimo quarto TVB si affida all’atletismo di Paulicap che continua a dare spettacolo sulle imbeccate di Zanelli e Booker: due canestri del centro di TVB danno il +3 (64-61) ai trevigiani, ma Mitchell ha preso ritmo dalla lunga distanza e con una bomba impatta: 64-64 al 33′. Laszewski sorpassa per Brindisi mentre ora la Nutribullet fatica a trovare il bersaglio dalla lunga fino alla bomba di Zanelli che riporta i biancocelesti a +1. Un tecnico a Bayehe dimostra che in campo c’è agonismo anche se le due squadre, entrambe alla prima uscita stagionale, cominciano ad accusare la fatica nel caldo della laguna, a scapito delle percentuali di tiro. Arriva una morbida tripla del mancino Jesse Young a rompere il digiuno, ma Brindisi è sempre lì: 71-69 a 2′ dalla fine. Nel concitato finale una tripla “tabellata” di Harrison regala il +5 (75-70) con 50″ sul cronometro, poi la chiude Zanelli con una super-tripla e due tiri liberi (80-72), così la Nutribullet Treviso Basket può festeggiare la prima vittoria stagionale nell’esordio di precampionato.
Domani alle 20.30  la finale per il 1/2 posto del Torneo Dalla Riva Sport Floors al Cavallino, con la vincente di Reyer Venezia-Pall.Varese. Prevendita attiva su TicketONe

(foto allegate credits: M.Gregolin) 

INTERVISTE POST MATCH SULLA PAGINA FACEBOOK DI TREVISO BASKET

Continua a leggere...

Copyright © 2023 Universo Treviso Basket S.R.L. Tutti i diritti riservati.

Copyright © 2023 Universo Treviso Basket S.R.L.
Tutti i diritti riservati.