LA NUTRIBULLET TVB SUPERA SASSARI (77-70) E TORNA ALLA VITTORIA

Ultimo aggiornamento: 27/01/24

Tempo di lettura: min

NUTRIBULLET TREVISO BASKET 77 - BANCO DI SARDEGNA SASSARI 70

NUTRIBULLET: Robinson 5 (1-3, 1-6), Bowman 8 (0-2, 1-8), Olisevicius 18 (6-12, 2-6), Allen 15 (6-8, 1-3), Paulicap 9 (1-1); Zanelli 1 (0-1), Harrison 14 (2-4, 2-4), Mezzanotte 7 (2-4, 1-2), Camara. Ne: Scandiuzzi, Torresani, Faggian. All.: Vitucci

BANCO DI SARDEGNA: Jefferson 8 (1-3, 2-8), Tyree 15 (1-3, 4-8), Kruslin 6 (0-2, 2-5), Charalampopoulos 9 (1-3 da 3), Gombauld 15 (7-8); Cappelletti 2 (0-1, 0-1), Gentile 0 (0-1 da 3), Diop 13 (4-8), McKinnie 2 (1-1, 0-2). Ne: Pisano, Treier, Raspino. All.: Bucchi

ARBITRI: Sahin, Borgioni, Noce

NOTE: parziali 21-18, 39-37, 64-53. T.l.: TV 17/22, SS 15/23. Da 2: TV 18/35, SS 14/27. Da 3: TV 8/29, SS 9/28. Rimbalzi: TV 39 (11 off., Olisevicius 10), SS 35 (8 off., Diop 8). Assist: TV 11, SS 15 (Jefferson 7). Perse: TV 10, SS 14. Recuperi: TV 7, SS 9. 5 falli: Tyree al 39’42” (75-70). Spettatori 4369

La Nutribullet Treviso Basket con una partita fisica e attenta supera il Banco di Sardegna Sassari per 77-70 ribaltando anche la differenza canestri dell’andata (80-76). Per gli uomini di Vitucci il miglior realizzatore è il lituano Osvaldas Olisevicius con 18 punti, ma fondamentali anche i 15 punti di Allen, i 14 di Harrison e la presenza di Andrea Mezzanotte (7 punti, 3 rimbalzi e 1 stoppata).

Coach Frank Vitucci schiera l’ormai classico quintetto di partenza con Robinson, Bowman, Olisevicius, Allen e Paulicap; coach Piero Bucchi, con l’assistente Massimo Bulleri, vecchie conoscenze trevigiane, rispondono con Breein, Kruslin, Gombauld, Jefferson e Charalampopoulos.

Il popolo del Palaverde sente l’importanza del match ed pronto ad esplodere sul primo canestro di Terry Allen. Gombauld risponde, ma TVB mostra grande energia in difesa e concretezza in attacco: con Olisevicius e il solito Allen è 10-2 dopo 3’27”, coach Bucchi deve chiamare time out. Ci vuole un libero di Breein per fa ripartire Sassari, Olisevicius però è chirurgico e piazza la tripla del +10. Il Banco di Sardegna si desta e con un 8-0 torna ad un possesso di distanza; è ancora il Marziano Allen trovare il fondo della retina e con il 2/2 di Bowman è 17-13 TVB con 2’30” da giocare nel primo quarto. La tripla allo scadere dei 24” di Harrison rilancia Treviso, ma Diop risponde con un 2+1 che fissa il punteggio alla prima pausa sul 21-18.

L’intensità è altissima. Sassari procede con un paio di viaggi in lunetta, Treviso con i canestri di Harrison e Olisevicius: dopo 3 minuti è 25-21! McKinnie segna per il -2, ma è ancora D’Angelo Harrison, già a quota 7, a trovare punti. Inizia un botta e risposta con protagonisti Diop e Olisevicius, entrambi già in doppia cifra, Charalampopoulos e Paulicap: i liberi di P-Cap valgono il 32-29 a 2’40” dall’intervallo. Paulicap fa un altro 2/2, ma Kruslin spara da 3 per il pareggio. Allen torna a segnare, ma la tripla di Breein regala il primo vantaggio sardo del match. L’ultimo canestro del primo tempo è la bomba dall’angolo di Osvaldas Olisevicius: si va alla pausa sul 39-37.

La ripresa si apre con il primo canestro di Robinson, è una tripla! Sassari c’è, ma TVB risponde con i soliti Olisevicius (16) e Allen (15). Il pubblico si infiamma sulla chase-down di Ky Bowman e al secondo canestro di Robinson Bucchi deve fermare la partita, con il tabellone che dice 51-42. Gombauld si mette al lavoro e la bomba di Kruslin risponde all’appoggio di Paulicap. Questa volta, sul 53-49, è Frank Vitucci a chiamare minuto. Stephane Gombauld continua trovare fortune vicino a canestro, servono la stoppata di Camara e i punti di Olisevicius e Harrison per rimettere 5 punti tra le squadre. Nell’ultimo minuto succede di tutto: Mezzanotte stoppa, Harrison piazza la tabellata da 3, Zanelli sbaglia il secondo libero ma cattura il rimbalzo e serve Mezzanotte per la tripla che chiude il terzo periodo sul 64-53.

L’ultimo quarto inizia con il 2 su 2 di Diop e un canestro a rimbalzo in attacco di un esaltante Andrea Mezzanotte. Il bergamasco continua il suo personalissimo show col recupero e la schiacciata su assist di capitan Zanelli: +13! Treviso aumenta la fisicità in difesa e con la tripla di Bowman e il contropiede di Harrison tocca il massimo vantaggio sul 73 a 59. Sassari non si arrende: Jefferson in un amen spara 6 punti e con 4 minuti da giocare i punti da recuperare sono 8. I liberi di Paulicap riportano TVB in doppia cifra di vantaggio. Sassari non molla: la tripla di Tyree Breein ricuce lo svantaggio a sole 5 lunghezze con 52 secondi da giocare. In un finale concitato e con errori da entrambe le parti è TVB ad avere la meglio. A suggellare il successo sono i liberi di Bowman: la Nutribullet Treviso Basket batte il Banco di Sardegna Sassari e ribalta la differenza canestri.

Continua a leggere...

Copyright © 2023 Universo Treviso Basket S.R.L. Tutti i diritti riservati.

Copyright © 2023 Universo Treviso Basket S.R.L.
Tutti i diritti riservati.