SABATO PASQUALE CON DERBY: AL PALAVERDE ARRIVA LA GSA UDINE – TORNA SACCAGGI, OUT NEGRI

SABATO PASQUALE CON DERBY: AL PALAVERDE ARRIVA LA GSA UDINE – TORNA SACCAGGI, OUT NEGRI
DE’ LONGHI TVB:
-ULTIMA IN CASA PRIMA DEI PLAY OFF
-NELL’UOVO DI PASQUA IL DERBY CON UDINE SABATO SERA (20.30) AL PALAVERDE
– RIENTRA SACCAGGI, MA NEGRI OUT
Penultima giornata di regular season e ultima uscita casalinga per la De’ Longhi Treviso Basket che nel match pre-pasquale affronta sabato alle 20.30 al Palaverde nel derby triveneto la GSA Udine.Dopo la vittoria esterna nell’ultima domenica a Verona, TVB è prima in classifica a due giornate dal termine in coabitazione con la Virtus Bologna con 40 punti.I friulani invece domenica scorsa hanno vinto 80-65 con Jesi e sono ancora in piena lotta play off, al 9° posto con 28 punti.
 Andrea Saccaggi dopo oltre un mese di stop, rientrerà in squadra, ma coach Pillastrini dovrà fare a meno di Matteo Negri, mentre in settimana si sono allenati a scartamento ridotto Tommaso Rinaldi e Jesse Perry che lo staff medico sta cercando di recuperare in extremis.
GLI AVVERSARI
All’andata Udine il 23 dicembre rifilo’ a Cividale la sconfitta più pesante della stagione per i colori trevigiani, un 78-57 firmato dalla grande prova dei due stranieri (27 Ray e 23 Okoye) e dall’ottima prova di Pinton (12 punti e 4/4 da tre) a cui rispose solo Fantinelli con 15 punti.
Tanti ex nella squadra udinese, a partire da Mauro Pinton, con TVB due stagioni or sono in A2 Silver, per passare a Tommaso Gatto (fratello di Ivan) che proviene dal settore giovanile TVB. Ex trevigiano anche il capitano udinese Manuel Vanuzzo che inizio’ la carriera con la Benetton Treviso.
Udine è in un grande momento di forma, viene da 4 vittorie consecutive e sogna l’ingresso in extremis ai play off. Nella squadra di coach Lino Lardo da tenere d’occhio il lungo Stanley Okoye che viaggia a 18 punti e oltre 8 rimbalzi a gara, il neo arrivo Rain Veideman che nelle cinque gare fin qui giocate (ha sostituito Allan Ray) ha una media di 17 punti e 4 rimbalzi a gara, il lungo Fall (7.4 punti e 6.6 rimbalzi) arrivato da Torino in cambio di Cuccarolo,  e i veterani Vanuzzo (41 anni), Zacchetti e Pinton che assicurano esperienza e giocate importanti nei momenti-chiave.
ARBITRI
Terranova, Caruso e Nuara
MEDIA
Diretta video in streaming su LNP TV (in abbonamento, su www.legapallacanestro.com). Diretta radiofonica su BluRadioVeneto (88.7 e 94.6 mhz e www.bluradioveneto.it), aggiornamenti sulle pagine social (facebook, twitter, instragram) di Treviso Basket. Differita lunedì alle 21 su Eden Tv.

SPONSOR DAY CASA DI CURA GIOVANNI XXIII

La partita è presentata da Casa di Cura Giovanni XXIII, sponsor di Treviso Basket. In tribuna i dipendenti della Casa di Cura di Monastier che assisteranno all’incontro. Prima del match verranno omaggiati i due capitani con uno screening di prevenzione per loro e le loro compagne e nell’intervallo ci sarà un gioco con il pubblico, i tre vincitori riceveranno in premio uno screening cardiovascolare. Gadgets per il pubblico in tribuna. Per conoscerne i servizi di Casa di Cura Giovanni XXIII visitare il sito www.giovanni23.it
BIGLIETTI
Fino a sabato alle 12 è possibile acquistare i biglietti per De’ Longhi TVB-GSA Udine on line sul sito www.trevisobasket.it, sezione biglietteria. Sabato sera dalle 19.00 apertura delle casse del Palaverde. Ancora disponibili biglietti per ogni ordine di posto.
DICHIARAZIONI COACH STEFANO PILLASTRINI
Ci aspetta un’altra partita difficilissima perchè veniamo da un’altra settimana piena di problemi fisici: Negri si è fermato ancora e non sarà in campo, cerchiamo di recuperare Rinaldi e Perry, per fortuna ci sarà il preventivato rientro di Saccaggi. Gli allenamenti sono stati difficili, ma la squadra già a Verona aveva risposto bene alle difficoltà e anche domani conto che la forza del nostro gruppo possa supplire alle problematiche fisiche.
Udine è una squadra in un grande momento di forma, viene da quattro successi e coltiva ancora il sogno dei play off, quindi ci aspettiamo un match da combattere fino in fondo se vogliamo portare a casa la vittoria.
Loro hanno tanti giocatori pericolosi, profondità di panchina e due americani di lusso che possono decidere le partite. Con Falls hanno anche composto un pacchetto lunghi di spessore, diventando una squadra ancora più completa. Ms anche noi stiamo lavorando bene e abbiamo il morale alto, giochiamo con l’aiuto dei nostri splendidi tifosi e faremo di tutto per vincere ancora. Mancano due giornate alla fine e in vista dei play off il miglior modo per prepararsi è ottenere vittorie e giocare partite convincenti come a Verona.”