NOMINATO IL NUOVO CDA DEL CONSORZIO UNIVERSO TREVISO

NOMINATO IL NUOVO CDA DEL CONSORZIO UNIVERSO TREVISO

IL CONSORZIO HA UN NUOVO CDA PER I PROSSIMI DUE ANNI

Approvati l’aumento di capitale e il bilancio

Ieri sera presso il BHR Hotel si è tenuta l’assemblea del Consorzio UniVerso Treviso. All’ordine del giorno c’erano 3 punti: l’aumento di capitale previsto da Statuto (scindibile e senza sovraprezzo), l’approvazione del bilancio chiuso al 30 giugno e l’elezione del nuovo CdA.

I primi due punti sono passati all’unanimità (il bilancio chiuso in pareggio).

L’assemblea si è poi espressa sull’elezione dei 7 membri del Consiglio che stabiliranno le linee guida del Consorzio (e quindi di Treviso Basket, di cui UniVerso Treviso è proprietario unico).

Sono stati eletti tutti e 7 i componenti della rosa dei candidati: i 3 appartenenti al CdA uscente Marco Fabbrini di Ita, Piergiorgio Paladin di Ideeuropee e Carlo Zanatta di Impa e 4 nuovi membri, 4 figure imprenditoriali a capo di altrettante importanti realtà del tessuto economico veneto: Stefano De Bettin di DBA Group, Valter De Bortoli di DB Group, Oscar Marchetto di Somec e Roberto Rizzo di SolidWorld.

I candidati, in fase di presentazione, hanno espresso le loro idee e priorità sulle quali vorrebbero che il Consorzio si concentrasse: per De Bettin focus sulla crescita numerica dei soci; per De Bortoli accelerazione delle interazione tra i soci; per Fabbrini trovare soluzioni per un ritorno economico dei soci; per Marchetto generare una pianificazione e una strategia a lungo termine; per Paladin accrescere la visibilità del Consorzio fuori da Treviso e spingere sul senso di appartenenza al Consorzio; per Rizzo lavorare sui giovani e contaminarli con la passione per il basket; per Zanatta insistere sul progetto di recupero dei playground trevigiani e aumentare gli strumenti di interazione tra soci.

Il CdA ha in programma di incontrarsi entro fine agosto per eleggere il suo presidente e affidare le deleghe ai suoi componenti.

L’assemblea, presieduta dal notaio Matteo Contento, in apertura ha visto la visita e i ringraziamenti dei Baskettosi, realtà trevigiana di Basket Unificato che è supportata dal Consorzio. Inoltre sono intervenuti Giuseppe Ramanzini (ex presidente del Consorzio), Paolo Vazzoler (che ha fatto il punto sulla situazione societaria e sportiva di Treviso Basket) e il commercialista Mauro Raccamari (che ha presentato il bilancio e lo stato patrimoniale di Consorzio e Società Sportiva).